“La vita è fatta di coincidenze inaspettate che possono essere alimentate dal cambiamento.”

Da qualche giorno penso alle coincidenze.

Trovarsi in un determinato posto in uno specifico momento.
Magari per sbaglio, perché hai deciso di percorrere una strada diversa per tornare a casa, o perché hai perso il treno e hai aspettato quello successivo…
e ti ritrovi con le persone di quel preciso momento…

Pensavo a questo mentre ero sul treno qualche giorno fa.

Avrei dovuto prenderlo ore prima, ma ho preferito tardare un po’ e mentre guardavo dal finestrino mi sono domandata…
“Se l’avessi preso qualche ora fa non avrei goduto di questa bellissima luce …
o non avrei visto e incontrato queste persone, ma altre…“
Il mio pensiero mi riportava al concetto di coincidenza e a come tutto cambia in base a queste piccole e a volte anche “stupide” scelte che facciamo durante il giorno.
Ho scattato una foto per il immortalare la vista che scorgevo dal finestrino.
Mi sono emozionata immersa nei miei pensieri grazie alla luce e al mare di sfondo.
Mi sono sentita fortunata e grata per qualche ragione e ho voluto mantenere questa sensazione il più a lungo possibile.
Perché, per via di tutto il caos di questa vita, mi viene difficile trovare un momento per essere grata.

Ilaria Cafagno


“Quando deciderai di realizzare il tuo progetto, cominceranno ad aprirsi davanti a te strade che non avevi mai visto prima.
Sembrerà magico accorgersi come ciò che hai cercato con tanta difficoltà venga a bussare direttamente alla tua porta.
La vita è fatta di coincidenze inaspettate che possono essere alimentate dal cambiamento. A volte basta prendere un treno o cambiare semplicemente strada per generare nuove emozioni che ti muoveranno verso ciò di cui hai bisogno per realizzare e realizzarti.”

M.P.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.